Il castello e il centro storico di Fiumefreddo Bruzio - fotodellacalabria.it

fotodellacalabria.it
Spunti fotografici di storia, archeologia e paesaggio calabresi
Vai ai contenuti

Il castello e il centro storico di Fiumefreddo Bruzio

Gallerie Fotografiche > Storia e Archeologia
©  foto: Nunzio Bilotta
Utilizzo delle gallerie e avvertenze sul contenuto
Il centro storico
centro storico fiumefreddo
Il castello
castello di fiumefreddo
Clic o tocco sulla foto della galleria che si vuole visualizzare
Note

Il Comune di Fiumefreddo Bruzio viene annoverato fra i borghi più belli d'Italia e fa parte di quei  piccoli, grandi tesori di quella Italia e di quella Calabria  da scoprire. Girando fra le stradine del centro si avverte la netta sensazioe di trovarsi in uno di quei luoghi,  ritagliati a misura d'uomo, in cui il tempo sembra essersi fermato. Da qui si gode una vista  stupenda e mozzafiato del  sottostante litorale tirrenico che nessuna foto al mondo vi potrà mai descrivere interamente nella sua tipica bellezza.

Il castello

Esso è, probabilmente, uno dei punti di maggiore interesse  turistico e... fotografico di Fiumefreddo Bruzio.  Gli scorci architettonici  e panoramici che esso offre sono una autentica ghiottoneria per i fotografi e i turisti appassionati del genere.  Esso è situato in uno scenario che definire panoramico è riduttivo. La sua posizione strategica consente una vista molto ampia del sottostante litorale e della retrostante catena  del Monte Cocuzzo.  Nell'interno, da poco restaurato (2013) , vi sono affreschi di Salvatore Fiume non  presenti, purtroppo, in questa galleria fotografica per evitare possibili violazioni dei diritti d'autore.

Il centro storico

Appena si varca il portale d'ingresso, si viene  avvolti da un'atmosfera alquanto ovattata che porta in una dimensione temporale già passata. Ogni tanto si viene riportati alla realtà dall'ingresso di un residente con la sua auto o dalla presenza di  altri inequivocabili segnali di modernità quali, ad esempio  antenne  satellitari o cavi telefonici a vista. Camminando fra i vicoli si sente anche   il suono di qualche radio  che,   fuoriuscendo  da una finestra aperta, si diffonde fra le stradine vicine dissolvendosi pacatamente man mano che ci si allontana. Uno degli aspetti belli di questi vicoli, non pienamente descrivibili con le foto,  è che, essendo alquanto ristretti, essi favoriscono la conversazione all'aperto tra vicini dirimpettai, praticamente senza  che essi escano dalla loro  casa. Non mancano, inoltre, i buoni profumi di sana cucina mediterranea che provengono dalle finestre aperte delle cucine che  spesso si trovano a piano terra e che si affacciano  direttamente sui vicoli. Il resto lo si  lascia raccontare alle foto.

                                                                                                      N. Bilotta

Informazioni di base su Wikipedia

Il logo Wikipedia viene utilizzato con attinenza alle condizioni d'uso di cui a

questo link ufficiale

Mappa
Se vuoi lasciare un commento o un suggerimento su questa pagina:
14.7.6.0
© 2009-20017 Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti